25 gennaio 2010

Italia 24° in Europa per spese istruzione

Propongo, senza commentarla, la citazione di un brano tratto da LABITALIA, portale di ADNKRONOS.

Lecce, 25 gen. (Labitalia) - L'Italia spende per l'istruzione ''il 4,7% del pil a fronte del 5,1 della media europea, ed è collocata al 18° posto su 27. Per l'istruzione in Italia si spende il 9,7% della spesa pubblica rispetto all'11% della media europea, siamo al 24° posto su 27 paesi dell'Unione europea''. E' quanto emerge da una ricerca presentata a Lecce in occasione del XII Congresso nazionale Uil Scuola. ''Se passiamo alle retribuzioni in rapporto alla ricchezza nazionale, una sorta di indicatore di considerazione sociale, l'Italia è a 0,99 a fronte di una media europea di 1,14; siamo collocati anche qui nella parte bassa della classifica'', rileva il segretario generale della Uil Scuola Massimo Di Menna.

1 commento:

Jasna ha detto...

quando l'italia capirà, attraverso i governi che l'amministreranno... che l'iscrizione e la ricerca devono essere coltivate e sovvenzionate giustamente creando un futuro non precario alle future generazioni... non sarà mai troppo tardi.